Hai tempo fino alle 11:11 per completare il tuo acquisto

GIORNO ZERO
GIORNO ZERO
Info
2 spettacoli in programmazione
Dal
16-07-2022
Al
16-07-2022
A partire da 12.00 €
L'evento si terrà presso il Campetto da Basket del parco pubblico di Via Oriani (Avigno) Varese
È giusto avere un’idea per cui morire? Quale memoria ha senso preservare, proteggere, curare, e quale invece è giusto perdere? Fa bene avere un’utopia? Giorno Zero // la resistenza che verrà non è la prima proietta il pubblico nel «Giorno Zero», un giorno immaginario di catastrofe, in cui ci si scopre orfani di un sistema di regole e valori, in cui ci si trova davanti – incombente e magnifica – la pagina bianca del futuro. Attraverso audionarrazione, sound design e gioco, la performance porta il pubblico – raccolto in uno spazio urbano e munito di radiocuffie – a misurarsi con l’eredità della Resistenza italiana, osservata nel suo essere movimento frammentario, variegato, socialmente sperimentale, con un focus sulle sue componenti femminili e non combattenti.
Drammaturgia e disegno sonoro Riccardo Tabilio Voce Paola Aiello | Con i contributi e le voci di Arianna Agostinis, Dalila Angileri, Maia Cacitti, Alex Capellari, Federica Cinti, Sheril Del Linz, Nicole Della Pietra, Ilenia Dionisio, Elisa Fachin, Alessia Florit, Nicole Modesti, Rita Morocutti, Chiara Paschini | Consulenza storica Alessandro Cattunar | Organizzazione Giulia Birriolo
2 spettacoli in programmazione
Dal
16-07-2022
Al
16-07-2022
A partire da 12.00 €
L'evento si terrà presso il Campetto da Basket del parco pubblico di Via Oriani (Avigno) Varese
È giusto avere un’idea per cui morire? Quale memoria ha senso preservare, proteggere, curare, e quale invece è giusto perdere? Fa bene avere un’utopia? Giorno Zero // la resistenza che verrà non è la prima proietta il pubblico nel «Giorno Zero», un giorno immaginario di catastrofe, in cui ci si scopre orfani di un sistema di regole e valori, in cui ci si trova davanti – incombente e magnifica – la pagina bianca del futuro. Attraverso audionarrazione, sound design e gioco, la performance porta il pubblico – raccolto in uno spazio urbano e munito di radiocuffie – a misurarsi con l’eredità della Resistenza italiana, osservata nel suo essere movimento frammentario, variegato, socialmente sperimentale, con un focus sulle sue componenti femminili e non combattenti.
Drammaturgia e disegno sonoro Riccardo Tabilio Voce Paola Aiello | Con i contributi e le voci di Arianna Agostinis, Dalila Angileri, Maia Cacitti, Alex Capellari, Federica Cinti, Sheril Del Linz, Nicole Della Pietra, Ilenia Dionisio, Elisa Fachin, Alessia Florit, Nicole Modesti, Rita Morocutti, Chiara Paschini | Consulenza storica Alessandro Cattunar | Organizzazione Giulia Birriolo
Orari

Campetto Da Basket, Sala, Varese
16/07/2022

Posti
Seleziona un orario
Buy Now
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.